Spiegazione della certificazione DPI e CE per moto

 

In questo blog parleremo del simbolo CE e di cosa significa per te come motociclista che acquista abbigliamento per moto (DPI).

 

Racered blog on motorcycle PPE and CE certification

Innanzitutto cosa significano CE e DPI?

  • CE sta per "Conformità Europea", francese per Conformità Europea. Il marchio CE, indica prodotti che sono stati valutati per soddisfare elevati standard di sicurezza, salute e ambiente, secondo il Commissione europea. Quando acquisti un nuovo telefono, un orsacchiotto o una TV, puoi trovare il marchio CE su di essi. La marcatura CE sostiene la concorrenza leale da parte delle società responsabili delle stesse regole.
  • DPI sta per dispositivi di protezione individuale. I DPI includono caschi da moto, guanti, giacche, pantaloni e protezioni antiurto.

 

Qual è la differenza tra CE e DPI?

Dalla prima attuazione delle normative sui dispositivi di protezione individuale, qualsiasi articolo che doveva essere etichettato come "DPI" doveva superare prove e certificazioni specifiche. La prova di tale certificazione è accompagnata da un marchio CE.

Sono entrambi correlati, poiché l'uno influenza o è correlato all'altro. L'asporto qui è che qualsiasi casco da moto, abbigliamento o qualsiasi cosa il tuo acquisto, che ha l'obiettivo di proteggere è chiamato DPI. Questo DPI, per legge, deve essere certificato CE.

 

Una breve storia della regolamentazione dei DPI.

In parole povere, regolamenti e standard sono ciò a cui ci riferiamo quando parliamo di tutti i test, le leggi, ecc., Che circondano i DPI.

Il regolamento stabilisce la direzione generale e l'obiettivo, mentre i dettagli tecnici, come i requisiti di test, sono stabiliti da diversi standard. 

Gli standard sono stabiliti dal Comitato europeo di normalizzazione (CEN).

  1. Regolamenti
    1. standard

Dal 1989 il regolamento La Direttiva UE 89/686/CEE prevedeva una regolamentazione generale molto ampia per tutti i tipi di DPI. 

A causa della sua vaghezza, molti produttori di DPI hanno potuto evitare di testare completamente i loro prodotti o interpretarne il significato a loro piacimento. 

Per migliorare questo, il standard È stata sviluppata la EN 13595. Una norma è un insieme di requisiti volti ad armonizzare i requisiti per la certificazione dei DPI. 

Tuttavia, questa nuova norma EN 13595 descriveva solo i DPI per uso “professionale”.

Ciò significava autisti delle consegne, personale di emergenza, agenti di polizia, ecc. Non includeva nulla sull'uso del tempo libero, che era ed è la maggior parte del settore.

Ciò ha consentito a molte aziende di continuare a bypassare le normative e gli standard di sicurezza. 

In molti casi, vendere prodotti che si chiamavano “DPI”, ma in realtà non offrivano la protezione che avevano promesso.

 

Nascono le normative vigenti!

Nel 2016 l'UE ha dato vita a Regolamento (UE) 2016/425Ciò ha ritenuto i produttori responsabili dei DPI per il tempo libero e per uso non professionale.

Questo nuovo moderno regolamento, ha affrontato la corretta progettazione, produzione e commercializzazione dei dispositivi di protezione individuale.

Ha definito gli obblighi legali per garantire che i DPI nel mercato dell'UE fornissero il massimo livello di protezione contro i rischi, secondo il Federazione dell'Associazione dei motociclisti europei (FEMA).

Viene chiamato il nuovo standard di test DPI EN 17092 (ai sensi del regolamento 2016/425), ed è suddiviso in 6 sub-standard. Diamo un'occhiata più da vicino:

 

Come vengono testati i DPI per moto

Sotto il Norma EN 17092, ci sono 6 parti che specificano i diversi requisiti di prova per le diverse “classi” di DPI:

  1. la prima parte, EN 17092-1: , descrive i metodi di prova generali da utilizzare con la norma EN 17092 e gli indumenti protettivi per motociclisti. Include test per urti e abrasioni.
  2. La seconda parte (EN 17092-2:) specifica i requisiti generali per gli indumenti protettivi dei motociclisti Classe AAA: si tratta di indumenti pesanti destinati a fornire la migliore protezione possibile.
  3. La terza parte (EN 17092-3:) specifica Classe AA requisiti di prova: indumenti protettivi per carichi medi
  4. La quarta parte (EN 17092-4:), Classe A: Indumenti protettivi leggeri. Meno protezione (ma più comfort)
  5. La quinta parte (EN 17092-5:) Classe B: Indumenti di protezione dall'abrasione per impieghi leggeri, che hanno lo scopo di fornire una protezione limitata a chi lo indossa contro le lesioni.
  6. La sesta parte (EN 17092-6:) Classe C: specifica i requisiti per gli indumenti di protezione dagli impatti, che sono destinati a ospitare le protezioni sotto gli abiti da strada. Protezione limitata.

     

    I requisiti per ciascuna classe di protezione si basano sulle zone a rischio.
     
    Racered CE certified motorcycle PPE

     

    Come vengono testati i DPI per moto, continua

    Seguendo i requisiti di cui sopra, ogni capo deve essere testato. Ciò include test di prodotti per: 

    • Resistenza agli urti
    • Resistenza alle abrasioni.
    • Stabilità dimensionale (resistenza al lavaggio)
    • Forza della cucitura
    • Resistenza allo strappo
    • Vestibilità ed ergonomia

     

    Sebbene queste siano tutte caratteristiche importanti, le due più importanti lo sono resistenza all'abrasione e agli urti.  Diamo un'occhiata più da vicino a ciascuno.

     

    Testare la resistenza all'abrasione

    Questo viene fatto testando la quantità di tempo in cui l'indumento resiste all'abrasione contro una superficie (per simulare l'esperienza di scivolare sul cemento in caso di incidente).

    Esistono due diversi tipi di test di abrasione ampiamente utilizzati. 

    Il primo è chiamato test di abrasione Cambridge, ampiamente utilizzato secondo lo standard EN 13595.

    Il secondo test è chiamato test di abrasione di Darmstadt.

    In Racered, utilizziamo il test di abrasione di Darmstadt, perché rappresenta in modo più accurato le condizioni che i ciclisti devono affrontare in caso di incidente.

    Di seguito puoi vedere un video dimostrativo dei due diversi test, eseguiti dalla nostra società italiana di test CE, Ricotest:

     

     

     

     

    Testare la resistenza agli urti

    Le protezioni incluse in jeans, giacche, ecc., sono sottoposte a un processo di test separato in quanto proteggono dagli urti (non dall'abrasione).

    Esistono due livelli di protezioni DPI per moto. Livello 1 e Livello 2 (il più alto). Fondamentalmente più alto è il livello, minore è l'energia d'impatto che viene trasferita al corpo in caso di incidente.

    Racered utilizza solo i migliori materiali per garantire la tua sicurezza. Ecco perché tutti i nostri jeans includono un'armatura SAS-TEC di livello 2, di fabbricazione tedesca.

    Di seguito puoi vedere come SAS-TEC verifica gli impatti:

     

     

     

    Punti chiave:

    Esistono 5 classi principali di protezione per i DPI moto, anche se le 3 che vedi più spesso sono:  AAA, AA, A.

     

    AAA – massima protezione, armatura necessaria per ginocchia e fianchi.

    aa – protezione media, armatura necessaria per ginocchia e fianchi.

    UN -   minore protezione (maggiore comfort), armatura del ginocchio richiesta ma non dell'anca.

     

     

     

    Come faccio a sapere che un capo è certificato CE?

     Racered CE certified class A label

     

    1. Controlla l'etichetta!
    2. Sopra una foto del nostro clip etichetta dei jeans. Se il prodotto è certificato CE avrà l'immagine di un libretto con una “I”. Ciò significa che sono disponibili informazioni sui risultati del test.
    3. Il simbolo CE significa che i jeans sono stati certificati CE, secondo i requisiti di classe/test EN 17092-4:2019 e hanno acquisito un livello A. Le etichette con gli standard UE sono un altro segno che è certificato CE.
    4. NOTA: Poiché questi jeans sono stati omologati nel 2019, prima del passaggio ufficiale alle nuove normative EN 17092, ci sono le lettere “Fpr” che significa provvisorio. A partire da marzo 2020, la EN 17092 non è più provvisoria.
    5. Il simbolo della motocicletta indica che l'articolo è destinato all'uso durante la guida di una motocicletta.

     

    Tag per i protettori:

    Le informazioni sull'etichettatura per le protezioni sono leggermente diverse, diamo un'occhiata alle nostre protezioni per le ginocchia SAS-TEC:

    SAS-TEC CE protectors Racered mtorocycle Jeans

    1. Il simbolo CE significa che il protettore è stato certificato secondo lo standard (EN 1621-1)
    2. Numero di riferimento del prodotto
    3. Scopo del protettore (per la guida in moto)
    4. Tipo di copertura
      1. Tipo A: protezioni che coprono un'area più ampia
      2. Tipo B – protettori che proteggono aree specifiche
    5. Tipo di protettore
      1. S – Spalla, E – Gomito, H – Anca, K – Ginocchio,
      2. K + L – Ginocchio + Tibia superiore e media, L – Parte anteriore della gamba sotto una protezione K, KP – Protezione nocche
    6. Livello di protezione
    7. Norma di prova
      1. EN 1621-1: protezione per tutte le zone tranne la schiena
      2. EN 1621-2: protezioni per la schiena e la colonna vertebrale

     

    Conclusione

    E allora? La certificazione CE è davvero importante?

    Assolutamente. La tua sicurezza sulla bici non è solo la nostra preoccupazione principale, ma dovrebbe essere anche la tua!

    Quando acquisti assicurati di controllare la qualità del prodotto, ricerca l'azienda, il loro sito web, leggi i tag, i contrassegni, chiedi se necessario l'informazione "I" sul test CE. 

    E ovviamente ricontrolla che sia i pantaloni che le protezioni siano certificati CE.

    L'acquisto di "DPI" senza certificazione CE comporta un rischio molto più elevato, poiché il prodotto non si è dimostrato sicuro. Non c'è modo di sapere se il prodotto funzionerà effettivamente come dovrebbe. 

    È come guidare un aereo. 

    Preferiresti volare con un pilota che ha studiato solo l'esame?

    O volare con il pilota che è passato?

    Hai domande su quali jeans da moto comprare? Consulta la nostra guida all'acquisto di jeans da moto per essere sicuro di fare la scelta giusta.

     

    Shop now

    You can use this element to add a quote, content...